Top
  >  ASIA   >  KECIL E BESAR: MARE PARADISIACO ALLE ISOLE PERHENTIAN
PIR beach - Perhentian Besar

Se c’è un luogo capace di farti dimenticare lo stress accumulato durante l’anno, queste sono le isole Perhentian in Malesia. Situato a largo della costa orientale della penisola malese, questo arcipelago paradisiaco offre spiagge incontaminate dove rilassarsi all’ombra di una fitta vegetazione tropicale e bagnarsi in acque così turchesi da sembrare irreali.

Qui, il tempo sembra arrestarsi e le giornate vengono scandite dal ritmo della natura: sveglia con il sorgere del sole per una passeggiata a piedi nudi sulla sabbia, uscite di snorkeling per osservare tartarughe e pesci pagliaccio, tramonto in spiaggia e sonno ristoratore cullato dal silenzio delle onde. 

Sono due le isole principali: Kecil, la piccola, e Besar, la grande. Poco distanti tra loro, meritano entrambe una visita per respirare la diversa atmosfera.

Scopri quale isola scegliere e perché. 

Romantic Beach - Perhentian Kecil
Romantic Beach - Perhentian Kecil | © Viaggiare comunque

kecil vs besar: quale scegliere

Ovunque siate diretti, non rimarrete delusi: le isole Perhentian sono un vero e proprio gioiello sia fuori dall’acqua che sotto la superficie del mare. 

La piccola Kecil è la meta prediletta dai backpackers, viaggiatori con budget contenuto e da chi è alla ricerca di un po’ di movida. Sono due le località dove sono concentrate le strutture: Coral Bay, a ovest, perfetta per osservare il tramonto, e Long Beach, a est, che la sera si anima con musica e falò in spiaggia. Ma non immaginatevi locali alla moda e lungomare dove passeggiare dopo cena. Perhentian Kecil è un’isola selvaggia dove indossare costume e infradito tutto il giorno. Ovunque si scelga di alloggiare, è sufficiente una passeggiata di quindici minuti all’interno della giungla per raggiungere la parte opposta dell’isola. Ricordatevi di mettere una torcia in valigia perché il sentiero non è illuminato! 

Besar, l’isola più grande, è invece la meta adatta per le coppie o per le famiglie che amano la tranquillità e il relax. Le strutture sono di livello superiore e sono concentrate principalmente sulla costa occidentale dell’isola che affaccia su Kecil. Le attività da svolgere sono principalmente diurne, mentre la sera è possibile cenare nei ristoranti dei resort. 

Kecil e Besar sono così vicine che è possibile soggiornare in un’isola e visitare l’altra con escursioni in barca giornaliere. Quindi, niente paura, una non esclude l’altra! 

Turtle beach - Perhentian Besar | © Viaggiare comunque

Le spiagge piu belle delle perhentian

ADAM AND EVE BEACH, isola di Kecil: la spiaggia di Adamo ed Eva è una piccola lingua di sabbia isolata circondata dalla giungla, stretta tra gli scogli e bagnata da acque trasparenti. 

ROMANTIC BEACH, isola di Kecil: raggiungibile solo via mare, è una delle spiagge più suggestive delle Perenthian dove il candore della sabbia contrasta con l’azzurro del mare. Poco frequentata, è una tappa imperdibile per chi cerca un po’ di solitudine.

PIR BEACH, isola di Besar: la spiaggia dove si affaccia l’omonimo resort è ampia e con sabbia finissima, ideale per le famiglie. Il molo permette di raggiungere l’acqua profonda dove praticare snorkeling e avvistare con probabilità le tartarughe marine.

TURTLE BEACH, isola di Besar: sabbia bianca, acqua cristallina, rocce granitiche e giungla fitta. Considerata la spiaggia più affascinante delle Perhentian, Turtle Beach è raggiungibile in barca e solo in determinati orari per non disturbare le tartarughe che vengono a nidificare. 

il mare delle isole Perhentian
il mare delle isole Perhentian | © Viaggiare comunque

alcune informazioni pratiche

Quando andare alle isole Perhentian: il periodo migliore per raggiungere l’arcipelago è tra giugno e settembre, dove il rischio di monsoni è inferiore. Sconsigliati, invece, i mesi da novembre a febbraio a causa delle piogge tropicali. 

Come raggiungere le isole Perhentian: le Perhentian non sono dotate di aeroporto e sono raggiungibili solamente via mare. Il tragitto più comune è dal porto di Kuala Besut, situato sulla costa orientale della Malesia peninsulare, con un viaggio in barca di circa 40 minuti. Il porto di Kuala Besut è situato nei pressi dell’aeroporto di Kota Bharu, ben collegato con diverse zone del paese, o è raggiungibile con comodi bus in partenza dalle principali località malesi. 

Dove dormire: l’offerta di strutture ricettive è contenuta, perciò è consigliabile prenotare con largo anticipo. Se siete viaggiatori abituati a standard occidentali, evitate palafitte o alberghi modesti, ma preferite resort come il PIR – Perhentian Island Resort, tra i migliori dell’arcipelago. 

Come spostarsi: alle Perhentian non esiste una rete stradale, perciò l’unico modo per spostarsi è a piedi, oppure approfittando dei taxi boat (servizio taxi in barca) che servono le due isole a prezzi contenuti. 

Cosa mettere in valigia: vivendo una tipica vacanza di mare tropicale, è importante dotarsi di una buona protezione solare sia per il corpo che per il viso e le labbra (che io mi sono ustionata!), oltre che un repellente per gli insetti (anche se, personalmente, non ho visto zanzare). Ricordatevi, poi, di prelevare in anticipo una giusta quantità di contanti: sulle isole non sono presenti ATM e le carte non sono sempre accettate (la linea internet è instabile). 

Altri tips: gli abitanti dell’isola sono di religione musulmana ma estremamente tolleranti. Tuttavia, i ristoranti non vendono l’alcool ma si può trovare qualche birra in qualche bancarella a Coral Bay e Long Beach. 

Creo contenuti per il web e progetto itinerari, ma soprattutto sono una viaggiatrice appassionata. Insieme a me puoi scoprire il mondo ogni giorno, attraverso stimoli ed esperienze che ti permettano di approfondire le diverse culture. Credo fortemente che viaggiare significhi guardare con curiosità e occhi sempre nuovi tutto quello che ci circonda.

post a comment