Top
  >  Cultura   >  AVVENTURA THAILANDESE: ITINERARIO DI VIAGGIO
ayutthaya buddha

Soprannominata “terra del sorriso” per via della gentilezza e dell’ospitalità del suo popolo, la Thailandia è la meta più gettonata del Sud-est asiatico che attira a sé ogni anno oltre 35 milioni di turisti.

E questi numeri non stupiscono affatto, se si considera la varietà di paesaggi che si possono ammirare e attività che si possono vivere entro i suoi confini: dai maestosi templi di Bangkok alle spiagge paradisiache di Koh Phangan, passando per la deliziosa cucina thai e l’ospitalità sorprendente, fino ad arrivare ai trekking nella giungla e alle immersioni nei vivaci fondali marini.

Un viaggio in Thailandia è un’esperienza sorprendente per qualunque tipo di viaggiatore. Lasciati ispirare dalla proposta di itinerario.

Itinerario di viaggio - 15 giorni

ESPERIENZE DA VIVERE

✔️Visita i templi di Bangkok e scopri il volto più mistico della città

✔️Esplora i mercati locali e lasciati conquistare dall’atmosfera vivace

✔️Concediti un massaggio thailandese per scoprire tutti i benefici di questa antica pratica

✔️Trascorri la giornata in compagnia degli elefanti

✔️Prendi parte a un corso di cucina thai

1° GIORNO: VOLO ITALIA - BANGKOK

13 ore di volo sembrano tante, ma arrivato a destinazione ti dimenticherai della stanchezza. Benvenuto a Bangkok, frenetica metropoli asiatica dal fascino magnetico.

Se l’adrenalina non ti permette di dormire, digiti a Khao San Road, destinazione popolare tra backpackers e giovani viaggiatori alla ricerca di bar economici, street food e locali dove fare notte fonda. 

2° GIORNO: BANGKOK

bangkok

Dedica il primo giorno in Thailandia all’esplorazione della città. Prima tappa? Il Palazzo Reale di Bangkok, un complesso di edifici maestosi che mescolano architettura tradizionale thai con influenze europee, residenza ufficiale del re della Thailandia dal XVIII secolo. All’interno si trova anche il Wat Phra Kaew, uno dei templi più sacri del paese che custodisce il Buddha di Smeraldo, scolpito in un singolo pezzo di giada verde.

Con una breve passeggiata, raggiungi il Wat Pho, il tempio famoso per la sua enorme statua del Buddha sdraiato, che misura 46 metri di lunghezza e 15 metri di altezza.

Nel pomeriggio, merita una visita il Wat Arun, il Tempio dell’Alba situato sulle rive del fiume Chao Phraya facilmente raggiungibile con uno dei tanti traghetti che attraversano il fiume, che si distingue per la sua maestosa prang (una torre a forma di stupa) che si erge a oltre 70 metri di altezza.

La sera, rilassati in uno dei numerosi rooftop bar della città, come il Lebua Sky Bar dove sono state girate alcune scene di “Una notte da leoni”.

3° GIORNO: AYUTTHAYA

Meta del terzo giorno di viaggio è Ayutthaya, da visitare con una gita in giornata da Bangkok.

In passato, è stata la capitale del Regno di Ayutthaya, uno dei più potenti del Sud-est asiatico fino alla sua distruzione nel 1767 durante l’invasione birmana.

Oggi, le rovine di Ayutthaya costituiscono un sito archeologico di grande importanza storica e sono elencate come Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Tra i templi da non perdere: il Wat Mahathat, famoso per la testa di Buddha incastonata tra le radici di un albero, il Wat Phra Si Sanphet, che ospitava il più grande monastero reale nel regno di Ayutthaya, e il Wat Chaiwatthanaram, con le sue impressionanti torri e prang.

Rientrato a Bangkok, trascorri la serata a Chinatown, uno dei quartieri più vivaci della città, dove assaporare delizioso street food. 

ayutthaya

4° GIORNO: RAILWAY MARKET E FLOATING MARKET

Un’altra escursione giornaliera da Bangkok è quella al Maeklong Railway Market. Situato a circa 80 km di distanza, si tratta di un affascinante mercato locale che si sviluppa sui binari della ferrovia. Lo spettacolo che attira migliaia di viaggiatori è osservare il treno che passa e i venditori che si trovano a dover ritirare velocemente la loro merce, per poi riposizionarla subito dopo.  

A breve distanza sorge il Mercato galleggiante di Amphawa (aperto solo dal venerdì alla domenica), uno dei più spettacolari floating market di tutta la Thailandia e uno dei più autentici della regione. Qui, i venditori locali vendono una varietà di prodotti freschi e piatti tradizionali direttamente dalle loro barche lungo il fiume.

Per l’ultima sera a Bangkok, concediti una romantica cena sul fiume per ammirare la città da un’inedita prospettiva. 

Maeklong Railway Market

5° GIORNO: cHIANG MAI

È tempo di dirigersi verso il nord della Thailandia, in particolare a Chiang Mai. Circondata da montagne e foreste lussureggianti, la “Rosa del Nord” è celebre per la sua atmosfera mistica e la sua storia antica.

Passeggia per il centro storico contenuto all’interno delle mura e visita i numerosi templi, tra cui il Wat Chedi Luang Worawihan, famoso per la sua imponente stupa, e il Wat Phra Singh, noto per la sua magnifica architettura tradizionale Lanna e per ospitare uno dei più importanti Buddha del nord della Thailandia.

Wat Phra That Doi Suthep

Al tramonto, dirigiti al Wat Phra That Doi Suthep, situato su una montagna e accessibile con una scalinata di oltre 300 graditi. Il panorama, dall’alto, è mozzafiato.

La sera, non perderti una visita ai mercati notturni dove si radunano le persone del luogo per condividere momenti conviviali, assaporare cibo thai e dedicarsi allo shopping. 

6° GIORNO: CHIANG MAI (CENTRO RIABILITAZIONE ELEFANTI)

Chiang Mai è sede di diversi centri di riabilitazione per elefanti, che offrono un’opportunità unica di interagire in modo etico e responsabile con questi magnifici animali. Trascorri l’intera giornata in compagnia dei simpatici pachidermi, prepara loro da mangiare, puliscili con le spazzole e fa loro il bagno: il divertimento è assicurato.

Nel pomeriggio, rilassati con un massaggio thailandese in uno dei tanti centri benessere diffusi in città oppure prendi parte a una lezione di cucina per imparare tutti i segreti delle ricette del nord della Thailandia. 

elefanti

7° GIORNO: CHIANG RAI

Con un tragitto in pullman di circa quattro ore, dirigiti ancora più a nord fino a Chiang Rai, famosa per la sua ricca cultura, la sua bellezza naturale e i suoi templi mozzafiato.

Nel pomeriggio, visita il suo tempio più iconico: il Wat Rong Khun (Il Tempio Bianco), progettato dall’artista thailandese Chalermchai Kositpipat e celebre per la sua architettura che fonde tradizione e modernità simboleggiando il percorso verso il Nirvana.

La sera Chiang Rai offre vivaci mercati notturni dove gustare prelibatezze del posto in un’atmosfera vivace e rilassata.

tempio bianco

DAL 9° GIORNO: MARE

È tempo di rilassarsi su spiagge tropicali. Direzione? Una delle tante destinazioni balneari che offre la Thailandia.

Koh Phangan

Durante la nostra estate, è preferibile optare per le isole del Golfo del Siam come Koh Samui, Koh Phangan o Koh Tao. La prima, la più grande e dotata di aeroporto, offre una vasta gamma di servizi turistici e strutture. Koh Phangan è famosa per la sua atmosfera rilassata e per le spiagge meno frequentate di quelle di Koh Samui. Koh Tao, infine, è nota per essere una delle migliori destinazioni al mondo per lo snorkeling e per il diving.

Da non perdere, un’escursione giornaliera a Koh Nang Yuan, con le sue tre piccole isole tropicali collegate da una lingua di sabbia bianca, e al Parco marino di Ang Thong, un arcipelago di oltre 40 isolotti ricoperti da una vegetazione lussureggiante, che nascondono grotte e insenature segrete.

Durante l’inverno, invece, è meglio optare per le isole del mare delle Andamane come Phuket, famosa per le spiagge mozzafiato e la vibrante vita notturna; Koh Phi Phi, un gruppo di isole noto per le sue formazioni rocciose e per Maya Bay, conosciuta grazie al film “The Beach” con Leonardo DiCaprio; Koh Similan, meta ideale per lo snorkeling e le immersioni.

phi phi island

Creo contenuti per il web e progetto itinerari, ma soprattutto sono una viaggiatrice appassionata. Insieme a me puoi scoprire il mondo ogni giorno, attraverso stimoli ed esperienze che ti permettano di approfondire le diverse culture. Credo fortemente che viaggiare significhi guardare con curiosità e occhi sempre nuovi tutto quello che ci circonda.

post a comment